home
• Home • Commenti • Biografia • Spigolando tra storia e ricordi personali • Video • Contatti

MISERICORDIE D'ITALIA: quali iniziative potrebbero assumere sul tema immigrazione ?

Vorrei tornare sullle mie sollecitazioni di questi giorni ad assumere iniziative, come Movimento delle Misericordie, sul tema immigrazione.
E' un'idea che viene da lontano, perchè anche durante la mia presidenza di Confederazione, ho parlato in più occasioni della opportunità di aprire un "campo delle Misericordie" a Lampedusa gestito da Ugem; cosa che non si è purtroppo mai concretizzata.

Il 12 ottobre 2013 ho scritto su Facebook:

"Leggo un post del Vice Presidente di Confederazione Misericordie Leonardo Sacco che dice:

CONFEDERAZIONE NAZIONALE MISERICORDIE D'ITALIA
Nuova strage di migranti: il richiamo delle Misericordie d’Italia
E’ emergenza umanitaria: gli Stati agiscano !
Trucchi: “Ribadiamo disponibilità a mettere a disposizione nostre strutture”

Di fronte a queste continue emergenze ribadisco la proposta di dare vita ad un CAMPO DELLA CARITA' DELLE MISERICORDIE gestito da Ugem.
Confrontiamoci !"


Non è la prima volta che affronto questo argomento negli ultimi tempi di emergenze e di tragedie che hanno riguardato Lampedusa e gli immigrati.
Ma, purtroppo, non arrivano segnali concreti di voler affrontare la questione, come Misericordie d'Italia o come Ugem,  facendo proposte coraggiose ed assumendo iniziative a nome di un "Movimento del Volontariato", ispirato alle opere di Misericordia ed al Vangelo che, a mio avviso, ha risorse umane (e non solo) in grado di dare un contributo alla grave situazione di disagio in cui ci troviamo.
Qualche volta, in passato, ho usato la frase che le Misericordie dovrebbero sentirsi ed essere il "braccio operativo della Carità della Chiesa Italiana" e, secondo questo spirito, in questo momento, dovremmo rispondere agli appelli di Papa Francesco e fare qualcosa "in prima persona".

E' possibile che si debbano sempre attendere segnali, ordini  (o contributi) delle Istituzioni ?
E in questo momento non potremmo interloquire anche con il Governo che cerca di trovare risposte nuove al problema ?

Può darsi che a livello di Confederazione Nazionale Misericordie e di Ugem si stiano già muovendo in questa direzione e la cosa mi farebbe estremamente piacere: ma al momento non mi arrivano segnali ed il Movimento non mi pare dibattere il tema.

Speriamo di avere risposte......

Gabriele Brunini - confratello di Misericordia
14 ottobre 2013





www.gabrielebrunini.it - Cookie Policy - Privacy - Sitemap
Realizzazione Sito: ZonaVirtuale - Siti Web Lucca