home
• Home • Commenti • Biografia • Spigolando tra storia e ricordi personali • Video • Contatti

TANTI E IMPORTANTI I DELUSI DALLA POLITICA. I giudizi di Pansa e Del Debbio

In questo momento di "Renzi/Pensiero Unico" io sono tra quelli che non vedono sbocchi o alternative credibili, che diano speranza di superare, in fretta,  una crisi che diventa ogni giorno più grave e complessa e che, come detto più volte, non è solo economica.  
Infatti è una crisi strutturale e non congiunturale; durerà di certo ancora molto tempo; sta generando quel fenomeno pericolosissimo che si chiama deflazione.
Per ora non si trovano ricette per curarla...almeno in Italia.

Renzi è scaltro; con la sua coraggiosa intraprendenza e i suoi slogan riesce a spiazzare gli avversari, interni ed esterni.
Bravo è anche nel tenere in vita avversari che ormai non contano più nulla (vedi Berlusconi e Verdini), incapaci di nuocergli. Fino che questi personaggi terranno la scena e tenteranno di fare leggi elettorali che gli permettano di scegliere i candidati (dal porcellum all'italicum)....non ci saranno speranze di avere alternative a Renzi.

Anchio, come tanti, mi sento in difficoltà a non avere idee forti in cui credere o leaders credibili in cui riconoscersi. Spesso mi domando se è giusto che mi comporti così, dopo tanti anni di impegno diretto e di militanza politica.

Ma vedo che non sono solo.
Oggi, 1 ottobre 2014, mi è capitato di ascoltare una lunga intervista su RAI RADIO1 al giornalista e storico Giampaolo Pansa. Le cose che ha sostenuto sono queste: non condivide Renzi; riconosce che Renzi governa perchè non ha avversari credibili; giudica che la destra non esiste e non potrà esserci se non si farà da parte Berlusconi, che ormai non conta più nulla. Pansa dice che lui o non andrà a votare o voterà scheda bianca.
Poco dopo ho acquistato il quotidiano LIBERO e ho trovato una intervista al conduttore di "Quinta Colonna", il lucchese Paolo Del Debbio, che l'intervistatore definisce "ex ideologo di Forza Italia". Anche lui dichiara "non credo più in nessun progetto. Giudico le proposte di volta in volta senza ideologia".
Dopo questi due giudizi di due persone che apprezzo e seguo, a dir la verità, non mi sento tanto fuori dal mondo.......

1 ottobre 2014





www.gabrielebrunini.it - Cookie Policy - Privacy - Sitemap
Realizzazione Sito: ZonaVirtuale - Siti Web Lucca