home
• Home • Commenti • Biografia • Spigolando tra storia e ricordi personali • Video • Contatti

ANNIVERSARI DI CRUDELTA' ESTREME, QUANTO INUTILI...

Il 4 agosto 1944, alle ore 22, sotto gli spalti della Mura di Lucca a Porta Elisa, don ALDO MEI, nato a Ruota nel 1912, venne fucilato da un plotone di SS e sepolto nella fossa che egli stesso fu costretto a scavarsi con le sue mani.
A 75 anni di distanza da quei terribili eventi c’è da domandarsi se tutti coloro che potevano fare qualcosa per evitare la crudele, quanto inutile, uccisione del giovane prete, fecero tutto quanto in loro potere, o perché non lo fecero.
Per la cronaca: un fratello sacerdote di Aldo Mei, don Amerigo Mei, venne ucciso a Gioviano l’8 agosto 1971.

Gabriele Brunini
pubblicato sulla pagina facebook il 4 agosto 2019





www.gabrielebrunini.it - Cookie Policy - Privacy - Sitemap
Realizzazione Sito: ZonaVirtuale - Siti Web Lucca