home
• Home • Commenti • Biografia • Spigolando tra storia e ricordi personali • Video • Contatti

IL 20 SETTEMBRE: LA FESTA DEGLI ANTICLERICALI

Spigolando tra la nostra storia.
Il 20 settembre 1870 i bersaglieri presero Roma, mettendo fine al potere del Papa sulla città e la data diventò la festa degli anticlericali. A Borgo a Mozzano intitolarono a quella data la piazza del Comune, la piazza principale di Corsagna (vedi foto del 1915), una piazza a Oneta, una via a Cune, un Circolo a Corsagna e una Mutuo Soccorso a Oneta. Fino al 1930 il 20 settembre era addirittura festa nazionale.
Al Borgo un grande sostenitore del "XX settembre" fu Pietro Pellegrini, più volte Sindaco dal 1890 al 1909, certamente anticlericale ed in odore di massoneria.
Alcune curiosità:dopo i "patti lateranensi" tra il Governo Italiano e il Vaticano, dell'11 febbraio 1929, alla Società di Mutuo Soccorso di Oneta fu cambiato nome, da "XX settembre" a "IV novembre"; il circolo maschile XX settembre di Corsagna, invece, era già stato sciolto da tempo: il parroco del paese Don Alessio Bachini, infatti, aveva spesso tuonato contro quel circolo ed aveva convinto le mogli degli aderenti ad intervenire sui propri mariti per far cessare la loro partecipazione.


Pubblicato sulla pagina facebook del 20 settembre 2021
Gabriele Brunini





www.gabrielebrunini.it - Cookie Policy - Privacy - Sitemap
Realizzazione Sito: ZonaVirtuale - Siti Web Lucca